Come sanno tutti i meccanici, montatori ed in generale i professionisti del settore, il turbocompressore è un meccanismo molto delicato e complesso che difficilmente si rompe da solo, se non dopo molti km.

Per questo è molto importante rispettare con attenzione tutti i seguenti passaggi al fine di eseguire una corretta sostituzione e installazione del turbocompressore.

Fase 1: Controllo preliminare

Innanzitutto è necessario un controllo preliminare dei vari componenti, nello specifico:

1) Il tubo di carico olio (se rigido) deve essere esente da restringimenti, pieghe e depositi carboniosi.
2) Il tubo di scarico olio non deve presentare strozzature o impedimenti
3) Devono essere puliti con cura da eventuali residui del vecchio turbo: Collettori, Tubi, Soffietti e Vano filtro aria.
4) E’ necessario rimuovere e pulire attentamente l’intercooler
5) Le seguenti componenti devono essere liberi da incrostazioni e depositi carboniosi:
Apparato di scarico, silenziatore, valvole EGR, atalizzatore, Filtro antiparticolato, altri dispositivi antinquinamento.

Fase 2: Sostituzione dei componenti

Una volta esserci accertati del buono stato di conservazione delle componenti sopra citate, possiamo sostituire le parti del turbocompressore, che sono:

1) Olio
2) Filtro olio
3) Filtro aria
4) Tubo di carico olio, in special modo se è un flessibile (Foto A)
5) Filtri sui raccordi del tubo di carico olio (Foto B)
6) Apparato di decantazione vapori – Sfiato vapori motore (FotoC)

Fase 3: Messa in moto

Dopo aver sostituito i componenti del turbocompressore, possiamo passare alla fase di messa in moto nella quale è necessario seguire queste indicazioni:

1-Far girare il motore, mediante il motorino di avviamento, senza metterlo inmoto, fino a che il circuito dell’olio non sia in pressione.
2-Avviare il motore, facendolo girare al minimo durante i primi minuti, quindi accelerare progressivamente.
3-Controllare la pressione dell’olio con un manometro seguendo le istruzioni del costruttore del veicolo.

E’ importante sottolineare che qualsiasi rumore o sibilo indica un mal funzionamento. In questo caso bisogna fermare immediatamente il motore e controllare che tutte le componenti siamo state correttamente pulite e montate.

Vuoi segnalarci una correzione o richedere informazioni? Dì la tua, lascia un commento per i nostri esperti!